Condividi:

Eravamo appena usciti in safari quando improvvisamente un branco di impala ha dato l'allarme.
Era mattino presto, l'ora ideale per imbattersi in una battuta di caccia dei licaoni, così come le ore serali a
cavallo del tramonto e ci siamo trovati di fronte il branco di predatori appena in tempo per vederli abbattere una delle
antilopi in una nuvola di polvere.


I licaoni sono predatori efficienti e voraci e anche in questa occasione la preda venne divorata in meno di dieci minuti.
Lo Zimbabwe possiede la seconda più numerosa popolazione di licaoni dell'Africa Australe, con circa 600 individui (il
Botswana ne conta circa 800 mentre soltanto poco più di 400 sono presenti in Sudafrica) ed è attivamente impegnato nella
sua salvaguardia. Le popolazioni più importanti si trovano nei Parchi Nazionali di Mana Pools, Hwange e Gonarezhou e
prooprio a pochi chilometri dall'ingresso meridionale del Parco Nazionale di Hwange, ha sede la Painting Dog onservation
Society, il cui contributo è fondamentale per la tutela di questo splendido animale nell'area.
Il lilcaone (Lycaon pictus) è una specie di canide (unica nel genere Lycaon) in serio pericolo di estinzione e meno di 6000
esemplari rimangono in tutto il continente Africano. La riduzione dell'habitat è una delle cause principali di questo
drastico spopolamento, unitamente alla trasmissione di malattie fatali dovuta al contatto con animali domestici, in
particolare i cani. In natura, i leoni sono responsabili di circa il 50% della mortalità per cause naturali.

  

e-max.it: your social media marketing partner

Siamo professionisti

African Path si avvale per i suoi viaggi esclusivamente di guide professioniste, addestrate e registrate presso:

Zimbabwe Tourism Authority Zimbabwe Ministry of Tourism FGASA

Iscriviti alla Newsletter

Vorresti fare un viaggio in Africa ma non sei ancora deciso? Ti manderemo i nostri programmi aggiornati e ti faremo venire voglia di riempire lo zaino!