Condividi:

transafricaDall’Italia al Sudafrica, da Milano a Capetown via terra. Il viaggio di una vita per qualche avventuroso, un grande sogno per molti altri. Una tappa di un insolito percorso personale, invece, per Mariella e Silvia, due amiche poco più che trentenni che, dopo aver sperimentato le proprie capacità sugli oltre 14.000 km da Milano a Ulaan Baatar in Mongolia, si sono ripetute l’anno successivo attraversando il continente africano. Supportate dalla Gazzetta dello Sport, dalla Fondazione Candido Cannavò e da una serie di sponsor, hanno percorso oltre 16.000 km in 62 giorni a bordo della Gazzamobile, un vecchio Land Rover Discovery con 15 anni di vita, dipinto di rosa.

Lo scopo del viaggio, questo in Africa come quello dell’anno precedente in Mongolia, era portare un aiuto concreto al Cesvi, un’associazione umanitaria impegnata in progetti di emergenza e sviluppo nelle aree più povere del pianeta. E la missione può dirsi compiuta se è vero che la Casa del Sorriso Cesvi nella township di Philippi a Capetown ha ricevuto da Mariella e Silvia ben 24.000 euro che serviranno per le cure mediche delle donne vittime di violenza e malate di AIDS.

www.polaris-ed.it

e-max.it: your social media marketing partner

Siamo professionisti

African Path si avvale per i suoi viaggi esclusivamente di guide professioniste, addestrate e registrate presso:

Zimbabwe Tourism Authority Zimbabwe Ministry of Tourism FGASA

Iscriviti alla Newsletter

Vorresti fare un viaggio in Africa ma non sei ancora deciso? Ti manderemo i nostri programmi aggiornati e ti faremo venire voglia di riempire lo zaino!