Condividi:

snakeChi di noi, aprendo il cofano della propria auto, non ha almeno una volta nella vita rimpianto di non essere un meccanico? A volte però, essere un meccanico non è sufficiente.
Lo sanno bene Leon e Marlene, due turisti sudafricani che, nel maggio scorso, durante un'escursione nel Kruger National Park si sono ritrovati sotto il cofano un pitone di quasi 3 metri!
Mentre si trovavano ad una ventina di chilometri a sud di Skukuza, un grosso pitone ha attraversato la pista costringendoli a fermarsi. Il rettile, però, ha deciso improvvisamente di cambiare direzione e di infilarsi nel vano motore dell'auto di Leon e Marlene.
Per non contravvenire alle regole del parco, i due turisti hanno riavviato l'auto e raggiunto l'area di sosta di Mathekenyane, alcuni chilometri più a nord, dove sono potuti scendere dal veicolo. Tra una folla di curiosi hanno aperto il cofano e si sono ritrovati il serpente placidamente arrotolato sulla testata. Il pitone è stato sollevato dal suo caldo giaciglio e rimesso in libertà.

e-max.it: your social media marketing partner

Siamo professionisti

African Path si avvale per i suoi viaggi esclusivamente di guide professioniste, addestrate e registrate presso:

Zimbabwe Tourism Authority Zimbabwe Ministry of Tourism FGASA

Iscriviti alla Newsletter

Vorresti fare un viaggio in Africa ma non sei ancora deciso? Ti manderemo i nostri programmi aggiornati e ti faremo venire voglia di riempire lo zaino!